3 ottobre: “Guerra delle Cascine”

3 ottobre: “Guerra delle Cascine”

Nel 1975 venne approvato un micidiale Piano Regolatore che, se applicato alla lettera, avrebbe fatto sparire per sempre estese aree coltivate e relative cascine di pertinenza. Gli agricoltori milanesi si opposero con forza a questa scellerata decisione ottenendo lo stralcio di alcune Cascine dai lotti di urbanizzazione.

La “Guerra delle Cascine”, come venne chiamata all’epoca, è stata ricordata Sabato 3 Ottobre 2020 a Cascina Linterno, nell’ambito di “Solidarietà in Festa” per i 20 anni di attività del DESR (Distretto Economia Solidale e Rurale) del Parco Agricolo Sud Milano.

Una pagina di storia di Milano vista dalla parte degli agricoltori con le testimonianze “vissute” in prima persona di alcuni protagonisti, tra i quali Angelo Bianchi, uno degli esponenti più validi e motivati del comitato agricoltori e Vittorino (Rino) Bianchi di Trenno, classe 1925. 95 anni di forte e cristallino impegno sociale e politico, contraddistinti da serietà, altruismo, intelligenza, generosità e portati benissimo : “59 anni di età” più “36 di esperienza” come ha scherzosamente dichiarato alle entusiaste persone presenti sull’aia della Linterno.

Oltre ad alcune foto dell’incontro, pubblichiamo il filmato con il suo appassionato intervento e la poesia in lingua milanese che Franca Colombo, recentemente scomparsa, scrisse all’epoca per Vincenzo “Pippo” Farina, storico Agricoltore e conduttore di Cascina Sellanuova, particolarmente danneggiata dalla forte e disordinata espansione urbanistica degli anni ’70 e ’80. La Sellanuova è ora interessata da un articolato Progetto di riqualificazione che, seppur senza la presenza della storica attività agricola produttiva, ne garantirebbe sicuramente la conservazione sia dal punto di vista architettonico che sociale per le qualificate funzioni, legate indirettamente anche all’agricoltura e alla salvaguardia ambientale, che in essa verranno realizzate.

G.B. – Associazione Amici Cascina Linterno
Miglior Associazione di Volontariato (Milano Storytelling Awards)

.

.

.