26 – 27 settembre: “Cascine Aperte 2020”

26 – 27 settembre: “Cascine Aperte 2020”

Un nutrito programma di eventi AgriCulturali, ha caratterizzato l’edizione 2020 di Cascine Aperte, Sabato 26 e Domenica 27 Settembre, in Cascina Linterno.

Il via al palinsesto sabato 26, alle ore 10, con la presentazione del Progetto di recupero di Cascina Sellanuova con una buona partecipazione ed una elevata qualità negli interventi. Particolare attenzione è stata prestata per rispettare alla lettera le contromisure Covid-19 stabilite dalla recente Ordinanza Regionale: prova della temperatura, igienizzazione delle mani, registrazione dei partecipanti e verifica dell’osservazione della distanza tra una persona e l’altra. Sotto l’attenta supervisione dell’Arch. Silvia Passerini, responsabile del team del Progetto Sellanuova, l’incontro si è poi sviluppato nell’intera mattinata con dovizia di particolari in merito agli interventi previsti per la ristrutturazione, recupero e rifunzionalizzazione dell’intera cascina.

Sempre sabato, alle 15 e 30, ha preso invece il via “Camminar Pulendo”, visita guidata alle meraviglie del Parco delle Cave (parte del Circuito “Per Marcite, Fontanili, Cascine, Laghi, Boschi e Prati”), condotta da Elia Mele di Lipu Milano che ha illustrato, con la bravura che lo contraddistingue, la ricchezza biologica, l’avifauna e le caratteristiche ambientali del Parco delle Cave. Hanno partecipato circa 60 persone, con tantissimi bambini, tutti riforniti con la pettorina gialla di Legambiente e le attrezzature messe a disposizione da AMSA che ha poi provveduto, nel tardo pomeriggio, a ritirare tutto il materiale raccolto (circa 6 sacchi di materiale di ogni genere raccolti dai volontari). L’iniziativa rientrava infatti in “Puliamo il Mondo 2020”, giunta alla 27.a Edizione. Durante la visita, i partecipanti hanno infatti raccolto i rifiuti e i materiali abbandonati nel verde; una visita guidata sì, ma con la pulizia dei sentieri percorsi, “Camminar Pulendo”, appunto.

A chiusura della bella ed intensa giornata, l’ottimo momento letterario con la presentazione del bel libro “Le radici del caprifoglio” di Maria Pia Trevisan, ben introdotto e commentato da Maria Chiara Rovella con intermezzi musicali di Yuri Beltrami all’organetto.

Altrettanti eventi di buon livello qualitativo hanno caratterizzato anche la giornata di Domenica 27 settembre con la presentazione del libro “Baggio, periferia a chi?!”, progetto editoriale coordinato da Pasquale Maria Cioffi, indimenticato Presidente del Consiglio di Zona 7 e dal giornalista Gianandrea Zagato, Linternino e Baggese ad honorem. Un ringraziamento particolare a Camilla Margan per l’ottimo lavoro di coordinamento e di public relations dell’evento.

Nel pomeriggio visita alla Cascina, alle aree coltivate ad ortaggi ed al sempre suggestivo “Piccolo Museo della Fatica” con commenti molto positivi da parte dei visitatori.

Dulcis in fundo, a chiusura di una “due giorni” davvero intensa, lo spettacolo di mimica teatrale “Dancing Paper” con un gruppo di artisti molto bravi coordinati da Michele Ciardulli. Bellissima la coreografia allestita sull’aia con il pubblico seduto attorno, a semicerchio e, al centro, gli attori con la loro performance di mimica, danza e recitazione. Spettacolo senz’altro da riproporre, magari di sera, con appropriati giochi di luce per esaltare la scena teatrale. Davvero bravi!

Con questo spettacolo si è quindi concluso, nel migliore dei modi, l’intensa “due giorni” di Cascine Aperte 2020 a Cascina Linterno. Tanta soddisfazione, alla fine, non solo per il buon risultato ottenuto ma, soprattutto, per l’alto livello di sicurezza garantito ai partecipanti ed in particolare, per la scrupolosa e consapevole osservanza delle misure sanitarie stabilite dal Decreto Regionale per iniziative pubbliche ed eventi culturali all’esterno.

Linterno Cascina Aperta dunque, Linterno Cascina sempre più viva!

G.B. – Associazione Amici Cascina Linterno
Miglior Associazione di Volontariato (Milano Storytelling Awards)