11 dicembre: “Ciao Raffaele”

Apprendiamo con grande dolore la notizia della scomparsa dell’Amico Raffaele Nobile, ospite e relatore sempre molto gradito, con l’immancabile violino, a numerosi appuntamenti in Cascina Linterno. Sempre gioviale, sempre sorridente, sempre propositivo nonostante una esistenza decisamente impegnativa e, per alcuni versi, difficoltosa. Venne a Linterno per l’ultima volta un mese fa, in occasione della Festa di San Martino per una conferenza sui Celti, sulla figura di San Martino e la fondazione di Milano. E’ probabile che già in questa occasione Raffaele non stesse bene, trasparivano infatti inequivocabili segni di stanchezza nella sua, nonostante tutto, brillante conferenza. Lo vogliamo ricordare nei panni frizzanti del “folletto cantastorie”, sempre puntuale e pronto ad allietare i presenti in occasione del tradizionale Falò di Sant’Antonio. D’ora in avanti anche il Falò sarà più triste ed anche un poco noioso senza la tua irruente e gioiosa presenza.

Da molti anni gli Amici della Linterno amano dedicare la Festa di Sant’Antonio a Persone particolarmente meritevoli e che si sono distinte nell’impegno per far rinascere la nostra Cascina. Raffaele è stato uno di loro… per omaggio alla Memoria ed al suo Impegno, gli dedicheremo il Falò del 19 Gennaio 2020.

Con stima ed infinita riconoscenza a te, un abbraccio a Iole tua affettuosa compagna. Ciao Raffaele, riposa in pace.

Gli Amici della Cascina Linterno