Gli Amici della Cascina Linterno, con il Patrocinio del Municipio 7 di Milano, in collaborazione con l’Apicoltura Veca – Bee City Milano, invitano tutta la Cittadinanza all’evento culturale che si terrà Domenica 23 Luglio 2017 alle ore 10 nella Chiesetta di Cascina Linterno – Via Fratelli Zoia, 194 – Parco delle Cave – Milano . “Dal Rimario dantesco al Rimario petrarchesco – Primo approccio formale (metrica, tecnica e struttura) e sostanziale (esiti lirici)” – Conversazione del Prof. Michele Francipane, onomasta e letterato ricercatore Nato a Caiazzo e residente a Milano, il prof. Francipane è laureato in lettere e pedagogia. Con studi in filosofia e matematica si è reso autore di numerosi ludogrammi (parole giocose) e di numerosi libri sull’uso ragionato delle parole (ultimo il “Dizionario ragionato dei Santi”). Grazie all’uso intelligente della nostra lingua riesce a coniare significati ed espressioni linguistiche sempre nuovi. “ … L’uso del Rimario, vale a dire del dizionario di parole che rimano insieme, s’inizia, in Italia, nel Cinquecento, quando si fa viva l’esigenza dell’avvaloramento e della verifica della ragion poetica. Il primo Rimario Dantesco, di cui si abbia notizia, è quello compilato dal mantovano Pellegrino Moreto (Rimario di tutte le cadentie di Dante e del Petrarca, Venezia 1528). Altro Rimario del sec. XVI, composto dal senese Lattanzio Benucci e rimasto inedito, è citato dal Batines. Siamo alla fase del lavoro a margine della Commedia, che è proprio del tipo d’indagine esercitata nel Cinque e Seicento, aperta esclusivamente nella direzione della chiosa e quindi disposta a prevedere e consentire l’ufficio solo del chiosatore. Del primissimo Seicento sono i Rimari di Carlo Noci (Rimario di tutte le disinenze della Comedia di Dante Alighieri ordinato ne’ suoi versi integri coi numeri segnati in ciascuno Terzetto, Napoli 1602) e di Giovanni Miniati (Rimario di tutte le desinenze della Commedia del divin poeta D.A. Fiorentino, Firenze 1604). Di altri due, inediti, dello stesso secolo dà notizia il Batines, il quale ricorda anche quelli settecenteschi, pure inediti, di Antonio Papini, Girolamo Baruffaldi e Giuseppe Pollanzani …” (Enzo Esposito – Rimario Enciclopedia Dantesca – 1970 – http://www.treccani.it) Seguirà un breve dibattito con aperitivo “rustico” sull’Aia di Cascina Linterno Partecipazione libera con contributo di cortesia Autobus 67 (M1 – Bande Nere), 63 (M1 – Bisceglie), 78 (M1 – Bisceglie e M5 – San Siro), 49 (M1 – Inganni e M5 – San Siro) Info: 334 7381384 – amicilinterno@libero.ithttp://www.cascinalinterno.it – facebook: Cascina Linterno (Linterno AgriCultura) Associazione “Amici Cascina Linterno” – Cascina Linterno – Via F.lli Zoia, 194 – 20152 – Milano Apicoltura Veca – 339 8064731 – Borgo Linterno – Via F.lli Zoia, 190 e 194 – 20152 – Milano

Scarica Allegato