Comunico con infinita tristezza la notizia appresa oggi, della scomparsa di Anna Andreoli, avvenuta lo scorso 28 aprile dopo una breve ma inesorabile malattia. Esponente dell’associazione “Amitiés Franco-Italiennes”, studiosa d’arte, letteratura e musica, Anna Andreoli è stata un’insostituibile guida che ha spesso orientato le ricerche storiche del nostro gruppo culturale, sempre coerente nelle sue convinzioni di paladina della difesa ad oltranza della Cultura. Una grande amica della dimora agreste di Petrarca, per la cui difesa mi ha sempre manifestato un grande sostegno morale. Anna Andreoli lascia un ricordo indelebile per la passione e l’intensità degli interventi con cui ha collaborato in molteplici convegni e giornate di studi, che hanno portato prestigio a Cascina Linterno e al profondo significato del suo legame con Francesco Petrarca. Al caro marito ed alla figlia Annalisa Andreoli in Bo, le mie personali condoglianze cui, sono certo, si uniranno quelle di tutti i nostri amici e studiosi che hanno avuto il piacere di conoscerla e stimarla. Massimo de Rigo http://www.ildonodivedere.com/?attachment_id=593

Scarica Allegato